Python: black&blue

Python: black&blue


Lunedì ho parlato del nuovo trend (il numero cinque della IT-rubrica per l’esattezza).
Martedì vi ho fatto vedere il mio acquisto (in tema) su Asos.
E mercoledì?
Mercoledì (cioè oggi), non resistendo a tenere le novità chiuse più di un giorno negli armadi, vorrei condividere con voi la mia interpretazione della snake mania.
Neanche la pioggia è riuscita a fermarmi: siamo scesi in strada armati di macchina fotografica, pazienza, lacca anti-umidità e soprattutto … di ombrello!
Uno dei pochi aspetti positivi delle giornate piovose, oltre all’immenso piacere di tornare a casa per abbracciare i termosifoni, è la possibilità di sfruttare a pieno i trench coats!
Che siano corti fino a metà coscia o lunghi sotto al ginocchio, non ha importanza.
Adoro chiudere quei tre grossi bottoni e fare un fiocco in vita con il cinturino.
Io ho scelto di giocare sulle sfumature delle squame dei miei stivaletti: un jeans blu con un lavaggio molto semplice, un trench coat nero lucido ancora più semplice, un grazioso ombrello a pois di Lollipops, un orologio rubato dal portagioie del mio Lui ed ovviamente la pochette in tinta!
Nessun altro gingillo che, non avrebbe fatto altro che appesantire un look già piuttosto grintoso.

Ringrazio la perturbazione Minerva per avermi fatto indossare questo trench che non avevo avuto ancora l’occasione di mettere, ma adesso … se ne può anche andare via dai nostri cieli! 😉

Asos python boots and pochette - It-girl by Eleonora PetrellaAsos python boots and pochette - It-girl by Eleonora PetrellaAsos python boots and pochette - It-girl by Eleonora PetrellaAsos python boots and pochette - It-girl by Eleonora Petrella
I’M WEARING:
Trench coat by ZARA
Jeans by H&M
Shoes by ASOS
Pochette by ASOS
Umbrella by LOLLIPOPS
Watch by DOLCE&GABBANA

Post navigation

2 thoughts on “Python: black&blue”

  • Ho letto tutti i post sullo stile Piton e mi sono detta “bah, non mi convincono tanto tutti sti serpenti stampati addosso” e invece…. ahahahah vedere questi pezzi su una persona, così ben abbinati, mi fa pure desistere da quell’idea!
    Eheh 😀
    Insomma, la questione è saperli abbinare!
    Dici una cosa importante quando fai l’osservazione finale “non ho aggiunto altri accessori che avrebbero appesantito un look già grintoso”, perché saper dosare le cose è forse l’aspetto più importante, quando si crea una composizione di pezzi così.
    Scarpe e borsa pitonati e tutto il resto molto sobrio e lineare.
    Rende assolutamente!
    E quella pioggia e l’ombrello rendono l’atmosfera più Natalizia (a proposito, su Instagram sto facendo la maratona natalizia e ho visto la tua bella fotina con il maglione rosso, mi sembra di capire che anche sotto quel versante siamo d’accordo: il Natale ci commuove ed emoziona allo stesso modo 😉 )

    • 5 anni ago

      ahahaha immaginavo non rientrasse troppo nei tuoi gusti ma ti posso assicurare che si tratta solo di portare le cose nel modo giusto!
      Immagina una pumps (quindi senza plateau) pitonata ma lineare con un bel pantalone a sigaretta ed un blazer classicissimo …

      Nel mio caso, gli stivaletti sono tutt’altro che anonimi: tra la stampa, il colore, la forma e la zeppa potrebbero essere un vero pugno in un occhio! E’ questione di prendere bene le misure … non volevo sembrare un fenomeno da baraccone! E quindi ho optato per pezzi basici, in tinta! 🙂
      Nulla da dire a proposito della pochette, che può essere utilizzata in qualsiasi altro look! 😉
      L’ombrellino era necessario, qui ha piovuto insistentemente per quattro giorni! 🙁
      Approvo tutta la tua maratona natalizia! Io ho iniziato sia a cercare i regali che a compilare la mia wishlist! ahahahahah
      Conto alla rovescia: mancano 33 giorni!! *-*

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *